Alluvione 2011, il capo dei volontari e la firma falsa